Nessuno è come te

sábado, 19 de septiembre de 2015

Lettera aperta al pubblico - Professor peruviano chiedendo rifugio

VENERDI, 11 SETTEMBRE, il 2015
Lettera aperta al pubblico - Professor peruviano  chiedendo  rifugio
Lettera aperta al pubblico

Io, Juan Esteban Villalobos Yupanqui, per il mio lavoro in comunità per proteggere le foreste sono stato arrestato e mandato in prigione con l'accusa di appartenenza a gruppi armati di ribelli, accuse istigati da pressioni politiche sui giudici. I tribunali non potevano provare alcun crimine di mio, quindi mi è stato rilasciato. Ho continuato a lavorare nelle comunità meno sviluppati nelle Ande peruviane. Essendo nata come prigioniero politico in carcere indigeno Neo Workshop Letteratura: VOCI, IL LLAMPALLEC HERALD dove sono anche sviluppati laboratori teatrali contestario. Dopo il rilascio Ho modificato e pubblicato le mie prime poesie, creato nella mia giovinezza, come SPERANZA.

Durante tutti gli anni da quando ho lasciato la seconda volta che ho provato in carcere rifornire la mia vita normale nel mio paese e nella mia città natale si trova nella città alta andina di Santaigo de Chuco, ma non riuscivo a mettere a tacere le ingiustizie e abusi del Barrick contro Madre Natura e le vasche, non poteva tacere il fatto che il governo locale e statale del Perù si è fusa con il traffico di droga e le lamentele che non avrei mai potuto silenzio mi impedisce di avere una vita normale e tranquilla, ma riceve continue minacce contro la mia vita con tutti i mezzi possibili, dalle aggressioni, rapine, assalti a mia casa e la mia famiglia, lo stalking nel mio lavoro, perché le chiamate minacciose commutata reati telefonici telefonato membri la mia famiglia, la distribuzione di informazioni distorte, compresi gli attacchi contro di me attraverso le reti sociali virtuali, minacciando commenti sul mio blog. La cosa peggiore è che mi impedisce di esercitare la mia professione di insegnamento nelle scuole con diversi regimi giuridici e non giuridici. La persecuzione da me nel corso degli anni ha assunto diverse forme / molti dei quali ho già elencato /, questo è un circolo vizioso che in Perù è impossibile da risolvere nel tempo tutti gli abusi commessi contro di me influenzato con sul serio la mia salute e ho imposto il mio desiderio di lasciare il paese e rimanere in un paese dove posso fare una vita senza subire perpetuo inseguimento.

http://issuu.com/juanestebanyupanquivillalobos/docs/doc.-denuncia
Mg attentamente Juan Esteban Villalobos Yupanqui



Professore peruviano chiedere rifugio in UU.EE. - Bulgaria, solidarícense

Protesta contro la persecuzione politica
Insegnare l'ID indigena Juan Esteban Villalobos Yupanqui 08142608

L'insegnante di Juan Esteban Villalobos Yupanqui è perseguita da tutti i governi successivi nella loro patria e paese di residenza PERU essendo stato arrestato per sostenere le nazioni Awajun fin da giovane per non predare le foreste nel nord del Perù nel dipartimento Cajamarca in provincia di San Ignacio, dove le aziende di registrazione desforestaban foreste Namballe e Tabaconas. Questo mese di agosto / pdf allegato 1 / cercando di ottenere un posto di insegnamento nella libertà che appare correttamente gara pubblica nazionale, nel 2015 come insegnante ma come rappresaglia per la sua difesa dei diritti delle comunità indigene non lo fa essi hanno accesso alla stanza in cui ho dovuto fare il test. Hanno fatto in modo arbitrario e l'abuso di potere in complicità con il potere, di minare i diritti dei lavoratori e maestro Juan Yupanqui attaccando la sua salute come egli è diabetico e iperteso,
E 'considerato il più grande oltraggio commesso solo per esprimere la loro voce di protesta in difesa dei loro fratelli, ciò che pensiamo è la più grande abuso di autorità. Per la cronaca, attribuiamo l'allegato 2 in pdf anche per poter controllare che gli attacchi simili contro insegnante Yupanqui rimangono costanti nel corso degli anni e che non è stata data un'altra possibilità se non lasciare il loro paese e cercare PERU paese alloggio in UU.EE. Bulgaria. Quindi abbiamo cercato per il vostro sostegno e chiedere:

1. sicuro insegnante condotta Juan Esteban Villalobos Yupanqui UNHCR
2. pagamento di trasporto per il viaggio in Europa - Bulgaria.
3. anche chiesto la rimozione di questi cattivi funzionari del settore dell'istruzione Santiago de Chuco quali Rondo Moya e Jose Rafael Marquina Risco che non incidono altri insegnanti indifesi.

2015/10/09
firma soliciatnte


Comitato di difesa:
CONAIP http://conaip-peru.blogspot.com/
Cullie nazione
Nazione Awajún
amici
ILDEPU http://gofega.tripod.com/

E-mail: protesta.enfavorde.j.yupanqui@abv.bg


http://argentina.indymedia.org/news/2015/09/881411.php

http://es.globedia.com/profesor-peruano-juan-yupanqui-pidiendo-refugio-bulgaria

domingo, 7 de junio de 2015

Invito per l'omaggio al 50 ° immolazione eroica di Luis Felipe de La Puente Uceda

Invito per l'omaggio al 50 ° immolazione eroica di Luis Felipe de La Puente Uceda

Data Omaggio: dalle 19-23 ottobre 2015
mettere a Santiago de Chuco, Perù

/ Originale in spagnolo /

Solo coloro che seguono il percorso e non cercano l'occasione elettorale sono quelli che possono evocare !!

Solo gli eredi possono convocare,
coloro che seguono il suo percorso,
No opportunista !!

Luis Felipe de la Puente Uceda è stato il fondatore, principale ideologo e il Comandante Generale del rivoluzionare peruviano movimento di sinistra (MIR). Esponenti della teoria dei gruppi di guerriglia come catalizzatori per la rivoluzione, e il MIR Uceda iniziare la lotta armata nel 1965, che viene presto sconfitto dall'esercito peruviano, cadendo Uceda in combattimento.

Scritti:

1964: La nostra posizione

1964: La Revolucion Peruana

1957
A metà del 1957, Luis de la Puente è stato trovato con Hector Cordero Guevara a Lima per la prima volta.

** Mi ha lasciato - ricorda Hector anni più tardi - un '"impressione straordinaria," un uomo con idee precise; con la forza spirituale e la volontà che presagiva "un vero leader". Insieme avrebbero fatto la tappa finale del suo inutile tentativo di riorientare la APRA e che sarebbe culminato con la sua espulsione.

Nel settembre del 1957 LPU viaggia in qualità di Vice-Presidente della Federazione degli Studenti del Perù in Nigeria - Africa. (Nigeria nel gennaio 1957 aveva raggiunto la sua indipendenza)

LPU nel 1957 come una tesi di dottorato presenta lo studio "Riforma del peruviano Agricoltura '.

** Si appoggiò lì per una formula di "realistico anti-feudalesimo 'equidistante dagli imperialisti di questi approcci come" intossicato con il marxismo ". La riforma agraria in sé. Ma non per le conseguenze -escabroso, sanguinose e molto dudosas- ma come "legittimo atto di promuovere lo sviluppo" "via rivoluzionaria", eseguito in "stretta aderenza alla Costituzione e le leggi". Un perfettamente incorniciato all'interno del "ideale Indo-americanismo", espresso dal APRA e nella rivoluzione boliviana, aveva trovato sufficiente specificità percorso evolutivo. In gran parte mantenuto questa visione, quando il suo primo viaggio a Cuba nel mese di luglio 1959. Quindi, fargli sapere in un forum su cubano Riforma Agraria dove è stato a favore del rispetto per la proprietà privata, il "diritto ad una trama" Coltivatore cubano nell'interesse della giustizia e della trasformazione della libertà. Era appassionato come richiesto insistentemente secondo Marco Antonio Malpica- una definizione dei cubani, che in realtà ha deciso di non rispondere.

1958
Dopo il sostegno della tesi "peruviano Agricoltura Riforma" si è laureato come Corso di laurea in Giurisprudenza e nel maggio 1958 ha ricevuto un avvocato. In precedenza ha ricevuto dal professore di filosofia e scienze sociali che avevano studiato legge simultaneamente.

Il 26 luglio 1958 ha avuto luogo un massacro sanguinoso contadini della comunità indigena di Chepén, nel dipartimento di La Libertad. E 'stato uno dei responsabili dello stabilimento di case di quartiere Julcán nel 1958 e nel 1961, collega alla creazione dell'attuale provincia.

** Il bilanciamento era di tre morti e decine di feriti di fronte alla resistenza e di lotta degli abitanti del villaggio contro l'invasione delle loro terre da parte della famiglia Moreira Palacios, proprietari della tenuta Talambo. Palazzi Moreira erano parenti del vicepresidente Carlos Moreira e Paz Soldan, durante il secondo governo di Manuel Prado Ugarteche, governo vive con APRA. Luis de la Puente Uceda era avvocato difensore per la comunità - con Gonzalo Fernandez Gasco - e per gli eventi di Chepén, è stato sottoposto alla disciplina e sanzionato dalla leadership di APRA.

1959
LPU primo viaggio a Cuba, la Rivoluzione cubana ha trionfato il 1 ° gennaio 1959. A metà 1959, De la Puente è ancora detenuto nel quadro di una prospettiva nazionalista radicale.

** Papà tenendo colloqui con i ragazzi Pablo Chang e De la Puente Uceda, colloqui Ripresa messicana, Inca come fuma sigarette, e ancora una volta ho l'odore di bere caffè e verve di questi combattenti sono ascoltate. Ricardo Tello, Hector Cordero, Guillermo Lobatón, Santiago e Luis Zapata, anche giovani intellettuali come Julio Dagnino, Hector Bejar, Lea Barba Felix Arias-Schreiber e Carlos Franco aggiunto. Febbrile, coraggioso, cerca di capire e trasformare il paese, cospirano cantieri San Marcos attratti dall'eco trionfale della rivoluzione cubana, che è del 1959.
                                                                                               (Nota Rosina Valcarcel)

** In questo contesto, il Fronte di liberazione nazionale (Fln), rappresentata dagli avv.ti A. generale Cesar Pando Egusquiza (presidente), Genaro Ledesma Izquieta, Angel Castro Lavarello, Repubblica Genaro Carnero e altre forme progressive. Papà incoraggia il Fronte. I ragazzi sono anche andando a rally. In un affollato Piazza San Martin, la sera nel 1962, vendo libri di autori come Vallejo Papà ha curato con corse incredibili; Appare lo zio di De la Puente e non sono esposti a pericolo mi compra tutte le copie. (Nota Rosina Valcarcel)

Il 9 settembre 1959, uno sciopero dei lavoratori Casagrande piantagione di zucchero nella valle di Chicama - Trujillo, è stato soppresso lasciando un tragico bilancio di cinque morti e molti feriti. Casagrande era di proprietà del Gildeimester, i più grandi proprietari terrieri del paese. Gioventù e ampi settori della Apra, guidata da Luis de la Puente Uceda, chiesero a manifestazioni e atti pubblici, la punizione per i responsabili della strage e la delimitazione del partito APRA una volta con il governo oligarchico di Manuel Prado y Ugarteche. Anche in questo caso De La Puente è stato disciplinato e sottoposto a procedimento di espulsione le fila dei APRA.

** Con il crescente malcontento delle basi APRA con la direzione del partito, il Comitato Esecutivo si riunisce Apra, il 10 settembre, presso il IV Convegno nazionale fatta un mese dopo, dal 10 al 12 ottobre nella città di Lima. L'obiettivo principale di questo evento è stato quello di espellere i dirigenti Aprista etichettati come "divide" per aver criticato la politica di coesistenza. Rifletterà il Segretario generale stesso, Ramiro Prialé nelle osservazioni registrate dal quotidiano La Tribune nel suo editoriale il 11 settembre 1959: "E '(la Quarta Convenzione Nazionale) partito dire la loro parola. Essa esaminerà la situazione, adotta delibere, controlla gli adattamenti che ritiene necessarie e sicuramente amputazioni. Tutto questo avrà uno scopo fondamentale: a ratificare l'unità del movimento, che è rimasta incrollabile ". Sanzioni Prialé annunciati da Luis de la Puente che lavorano duro su quello che sarebbe stato l'analisi del movimento e di critica. Il documento è stato discusso, approvato, firmato e presentato al IV Convegno nazionale il 10 ottobre 1959 da una ventina di capi Aprista. Il contenuto della mozione non è stata discussa in plenaria della Convenzione non sono autorizzati ad esercitare l'difesa dall'accusa.

Quindi, De la Puente e sette agenti sono stati sospesi dai loro sostenitori dei diritti, poi deportati il ​​12 ottobre con più di 30 membri del partito; gli altri firmatari sono stati sottoposti a un procedimento di espulsione disciplina. Immediatamente il "Comitato Aprista per la difesa dei principi dottrinali e democrazia interna", e attraverso il giornale faccia la leadership ufficiale "Voce Aprista", questa commissione poi chiamato il APRA Rebel composto da Luis de la Puente sta fermentando, Gonzalo Fernandez Gasco, Hector Bejar e Luis Olivera (padre di Fernando Olivera); e dopo il 1962 il rivoluzionario movimento di sinistra (MIR) si riferirà ad aderire al marxismo-leninismo.

Nel secondo viaggio luglio 1960 di LPU a Cuba, dove rimase sei mesi si verifica.

** In Luglio 1960 una delegazione della APRA Rebelde aveva viaggiato per l'isola. De la Puente propria terra caraibica è rimasta per diversi mesi. Erano fondamentali per i mesi di regime di Castro. In Piazza della Rivoluzione dell'Avana, peruviana sentito Fidel prevedere la trasformazione delle Ande in una "emisferica Sierra Maestra." Con il tempo ha iniziato a concepire il piano insurrezionale MIR. Prima che la posizione di secondo Napurí- Che "fuoco di guerriglia come primo e fondamentale strumento della rivoluzione," de la Puente avrebbe risposto con la sua visione che "l'alleanza con APRA Rebelde Cuba sarebbe diventato un catalizzatore formidabile" . Un rapido PAP crisi -atrapado nel suo patto dannoso con l'oligarchia, inoltre, dovrebbe aggiungere fino a "migliaia di lavoratori e giovani al progetto rivoluzionario" Mir. Situazione che permetterebbe un complesso più ampio e di quello delineato dalla schema organizzativo messa a fuoco. Fu l'inizio di una discussione tra De la Puente e Che durato più di due anni. In Perù, nel frattempo, il contadino irruppe attraverso la Sierra accelerato ulteriormente tempo politico.
Nota: "Da 'APRA tradimento' a 'gesto eroico' - Luis de la Puente Uceda e guerriglieri del MIR di Renique, Jose Luis

1961
13 febbraio torna LPU di Cuba, era stato sei mesi. 4 marzo viaggia a Trujillo. 11 marzo LPU è stato aggredito in un angolo della cattedrale da un gruppo di APRA intende liquidare percettori.
** Attacco respingendo rapina a mano armata, uccidendo uno degli aggressori. Egli rimane imprigionata 18 mesi dopo essere stato processato e hanno dimostrato di aver agito per legittima difesa. E 'noto che prende autodifesa e l'importanza del suo motivo. E 'dedicata a lavorare in carcere un disegno di legge sulla riforma agraria.

Luis de la Puente Uceda presentato in ottobre 1961 un disegno di legge sulla riforma agraria in Perù - il nome della Apra Rebelde - il Parlamento nazionale, attraverso Carlos Malpica.
Nel mese di giugno 1962 e il De la Puente si era definitivamente rotto con l'Apra e l'Apra Rebelde sarebbe ufficialmente ribattezzato MIR, LPU era il più alto leader del Movimento della Sinistra Rivoluzionaria. Egli ha espresso la sua bandiera con i colori verde e rosso il lavoro e contadini come la forza trainante della rivoluzione peruviana.

LPU cammina libero agosto 62, dopo 18 mesi di reclusione per la morte dell'assassino Aprista. Le persone che camminano sulle spalle di Plaza de Armas di Trujillo. Si mosse, un paio di giorni, la valle di La Convencion - Cusco.

Nel 1962 Hugo Blanco è stato visitato da Luis de la Puente Uceda a Cuzco, indossando la proposta di unificare i movimenti rivoluzionari del sud e del centro, ma non ha raggiunto alcun accordo.



** Cuba Ricardo Napurí- richiamo secondo era stato ordinato di entrare in contatto con Hugo Blanco. De la Puente avrebbe resistito, sottolineando il suo disinteresse unificare con questo o l'ELN Bejar proprio. Secondo la stessa testimonianza, pensava che la leadership della rivoluzione dovrebbe essere nelle mani di
MIR e aveva sospetti di trattare con un trotzkista e bianco, o addirittura con se stesso Napurí che hanno iniziato a vedere anche come un trotzkista. Dopo un "grande dibattito" finalmente fatto il viaggio. Una volta lì, secondo Napurí-, De la Puente voleva approfittare del fatto "che il Bianco usato per salutare chi lo ha visitato una grande festa, con migliaia di contadini" per filmare l'evento per dimostrare a Cuba che tutto ciò che movimento "sotto la sua disciplina." Nuova discussione "perché era un problema etico, oltre che politico" finché Napurí. Erano immagini di Luis de la Puente affrontare una folla di contadini nella piazza principale di Quillabamba. Era il momento della lotta di gloria convenciana. Non sarebbe durato a lungo, come abbiamo visto in precedenza: la vittoria della legge specifica movimento per la riforma provinciale terra era l'inizio della fine di "doppio potere" di Blanco. La verità è che non vi era alcun accordo tra i leader. Ci si sarebbero incontrati di nuovo.

Nel 1962, Ricardo Gadea ha la "piacevole sorpresa" re-incontro garantendo la massima tornare a Cuba per la seconda volta a L'Avana per ricevere una "delegazione di militanti" MIR.

Nel dicembre 1962 LPU contrabbandato fuori del Perù ancora per Macara, ha accompagnato la piurano Rios e Carlos Portocarrero già fuggito allo studio del Dr. Juan Roberto Velasco in Piura. Gonzalo Fernandez Gasco arrivano tardi e Hector Cordero Guevara, prima di partire per la terza volta a venire a Cuba nel 1963. Ha visitato diversi paesi dell'America Latina, prima di tornare in Perù.

** Dal Ponte "era un esperto di questione agraria e contadina" e "Che lui disarmato quando ha spiegato la composizione organica del campo in Perù." Egli aveva spiegato l'importanza della sindacalizzazione rurale e il peso delle "migliaia di comunità contadine" e "tradizione di disciplina interna e combattere." Quale discussione lo schema di "fuoco puro", come De la Puente detto che il Perù aveva "organizzazioni contadine concreti", con la quale ha dovuto fare un lavoro preliminare per il contadino, non era "dai loro organizzazioni Io metterò un guerrigliero ". Poi secondo Napurí- "Che si rese conto che doveva 'chiarire' la sua idea di messa a fuoco a pensare che ciò che è stato promesso in Perù è stato molto di più." Al punto che, "per un tempo riteneva che il Perù è una punta di diamante nei loro sforzi internazionalisti di esportare la rivoluzione." Quindi, "in modo convincente, ha detto che se l'insurrezione 'acceso', avremmo al nostro fianco negli altopiani peruviani".
In quella discussione, Napurí ha fatto una domanda molto pertinente: se c'era "un collaudato militanti di base e attivisti, se ci fossero ancora le relazioni con il paese, se avessero migliorato i rapporti con gli studenti e la classe operaia", come affermato De la Puente . Poi: «Perché non costruire il MIR
come operaio e partito socialista? ", che" non ha negato gli impegni con il Che e l'internazionalismo, ma l'inciso su una nuova base. "Ha poi slegato secondo l'ex peruviano-flyer" un argomento decisivo. " è stato al centro "necessariamente incompatibile con l'esistenza del partito"? Napurí ritenuto che, pur non soggette al partito rivoluzionario guerriglia. Questo è stato dimostrato esperienza come leninista e maoista. Analizzando il caso di Cuba, "De la Puente e coloro che sono stati sostenendo che il fattore determinante della vittoria è stata la lotta di guerriglia. "leader MIR girato la geografia di questo comunista, venendo incontro con Mao Zedong, Ho Chi Ming con Kim Il Sole Tornando a Cuba concordato Che -in una descrizione basata disegno tattico Napurí- "in un corso unico modello cubano" composto da diversi gruppi di guerriglia sostenuti da "almeno match" che entrano in azione "alla prima occasione". Convinto che questo progetto non funziona, Napurí ha scritto una lettera a Che annunciando che stava rinunciando alla MIR. Questo, a sua volta, annunciano pubblicamente di aver "risolto" con la trotstkismo.
Nota: "Da 'APRA tradimento' a 'gesto eroico' - Luis de la Puente Uceda e guerriglieri del MIR di Renique, Jose Luis

LPU esegue la prima riforma agraria in Hacienda Julcán - Santiago de Chuco - di proprietà per gli agricoltori della famiglia, distribuendo la terra gratis ..
** Julcán capitale della provincia con lo stesso nome si trova a 93 Km. Della città di Trujillo e 3.200 metri sul livello del mare.
Con il passaggio di proprietà emerge come Julcán potenza agricola e il commercio invidiabile, la figura del dottor Luis Felipe de la Puente Uceda, un uomo che ha tracciato il percorso di lotta per il progresso appare. Così Julcán viene creato come Amleto il 15 maggio 1958, poi, dopo due anni in carica, il file è pronto per il Vice Specchio Malón organizzare con la fotocamera per creare il Distretto, un fatto diventa realtà 12 giugno 1961 con la legge No.13659. Essi sono pertinenti in questa azione di gestione, oltre al Dr. Luis Felipe De la Puente Uceda, suo fratello Juan Manuel de la Puente Uceda, la RP Ismael Carranza secondo Robles, Juan Julio Zavaleta Sandoval, Antenore Zavaleta Gutiérrez, Javier Castro Vereau, Miñano Pedro Guzman, Fernando Vargas e Gilberto Gavidia Huanes Armas, tra gli altri.
Così un 19 giugno 1990, la Legge No.25261 dove abbiamo sollevato al rango di provincia, a firma del Presidente Costituzionale dottor Alan Garcia Perez è stato rilasciato.
Questa nuova provincia con uno splendido scenario, con aroma della libertà è di origine quechua, la parola "SHULLCA", cioè il più giovane, il bambino, il più giovane dei popoli. E 'stato creato distretti Carabamba, Calamarca e Huaso.
LPU parte di nuovo per la terza volta a Cuba, è arrivato a L'Avana nel 1963, intervista a Fidel Castro e poi viaggia in Europa, Cina, Vietnam e Corea del Nord, incontro con i leader di questi paesi (Mao Tse Tung, Ho Chi Ming e Kim Il Sung), rafforzando la sua ideologia marxista.

Nel febbraio del 1963 ha pubblicato la MIR, la base dottrinale e programmatica; Edizioni Rebel vocali.

In aprile 1963 trincea con un gruppo trotskista guidata da Ricardo Napurí, che è separato dal partito dopo una riunione del Comitato Centrale tenutasi a Rio de Janeiro - Brasile, il 30 maggio 1964. Napuri Vanguard è il Partito Rivoluzionario.

Un incontro storico nazionale del MIR si verifica nel mese di ottobre 1963 a Santiago del Cile.

Il libro "La guerra fino alla morte contro latifondo" è pubblicato dalla MIR nel 1963.
LIQUIDAZIONE del latifondo e la servitù!
SULLA TERRA FUNZIONA!
LAND RURALE RIFORMA!

Mentre chiediamo la riforma agraria Riforma Agraria decisamente Campesina. La riforma agraria che coinvolgono immediato ritorno di terra rubata da comunità indigene; coinvolgendo l'esproprio del latifondo, compreso lo zucchero; non fanno eccezione per i baroni dello zucchero che si arricchiscono come enormi che sfruttano i nostri lavoratori, la nostra migliore land grabbing, e approfittando del libero scambio e prezzi vantaggiosi sul mercato internazionale. La riforma agraria raccogliere essenza collettivistica delle nostre comunità per la costruzione del socialismo nelle campagne; per garantire la piccola proprietà e ad est lungo i sentieri della cooperativa; di aumentare i livelli di abilità in tutti i settori di attività agricole; aumentare l'estensione dei terreni agricoli a beneficio della maggioranza del paese e non privilegiati, come avviene oggi.
Infine, il paese ha bisogno di una vera riforma agraria per liberare i nostri contadini di tutti i ceppi feudali e l'empirismo e l'impoverimento che soffrono oggi, che è possibile solo liquidando tenute in tutte le sue manifestazioni.

LOTTA PER L'UNITÀ!
UNITA 'PER LA RIVOLUZIONE!
UNITA 'IN AZIONE!

Il MIR in quanto è emerso nella vita politica il 12 Ottobre 1959, ha lottato per l'unità della sinistra. Abbiamo fatto tutti gli sforzi possibili per raggiungere questa unità. Per il bene di questo obiettivo siamo stati vittime di manovre, incomprensioni e tradimenti. Il MIR combattere e continuare a lottare per l'unità, ma non l'unità per prati elettorali, e questo disco, nessun azionamento per lanciare i candidati alla Presidenza della Repubblica, i comuni del Parlamento. Non vogliamo guidare. Ecco perché abbiamo preferito camminare da solo come oggi. Se l'unità deve essere quello di combattere a fianco dei contadini, per affrontare il potere oligarchico, per consentire la rivoluzione a tale unità, le nostre braccia sono aperte.

Questa grande manifestazione può essere l'inizio di grandi imprese nella lotta per la nostra liberazione. A questo punto gli obiettivi fondamentali della nostra lotta sono: la liquidazione del regime feudale e l'espulsione dell'imperialismo statunitense, che in stretta abbinamento opprimono il nostro popolo. Faremo volare tutti i nostri sforzi verso il raggiungimento di questi due obiettivi. Cioè, noi sosteniamo la rivoluzione democratica di un nuovo tipo, la rivoluzione antifeudale e antimperialista, guidata dal operai e contadini in un fronte unico che comprende tutti gli altri settori di nazionalità subito gli effetti di sfruttamento, oppressione, la dipendenza. Quando avremo raggiunto questi obiettivi inizieranno la prossima fase della nostra marcia verso il socialismo.

LA VIA DELLA RIVOLUZIONE E 'l'unico modo è NOSTRE PERSONE

"Manuale di formazione ideologico"
Frammenti


Ideologico Manuale di formazione è stato preparato dalla c. De la Puente nel 1964, già installato su campi Ch'aska Illarec come testo base per l'educazione ideologica e politica di contadini quadri. Fu stampato dallo stesso inizio della guerriglia del 1965. Questi frammenti sono tratti da questa edizione.

Ciò che è noto da transizione FASE O RIVOLUZIONE
DEMOCRATICA?

In questa fase la base per l'attuazione del socialismo tatto. La base per la realizzazione del socialismo, possono essere classificati in tre categorie:
- Basi di ordine politico;
- Basi di ordine economico e,
- Basi di ordine sociale.

     Illarec Ch'aska 1964-1965

Il 23 Maggio 1964 LPU cade in un raid preventivo contro la visita del Presidente federale tedesco Heinrich Luebke politico tedesco, membro dell'Unione cristiano-democratica della Germania, governato 1959-1969.

1965
Intervista a Luis de la Puente Uceda rivista Argentina La Rosa Armored (n ° 6, pp. 40-42).
E 'il 9 Giugno 1965 che avviare l'azione di guerriglia. Composto da tre basi della guerriglia a livello regionale.

Manco Capac nel Nord guidata da Gonzalo Fernandez Gasco.
Pachacutec nel Sud guidato da Ruben Solorzano Tupayachi.
Tupac Amaru in Lobatón guidato da Guillermo Milla Center.

In precedenza aperti tre fronti di guerriglia negli altopiani centrali.

** De la Puente si concentra nella valle di La Convencion (Cusco) con la colonna "Pachacutec" nell'area denominata "Mesa Pelada", che si dedica alla promozione della loro rivolta.

Mentre Guillermo Milla e Massimo Lobatón Garantire la colonna "Tupac Amaru" al centro (Junin e Huancavelica) rapimento e aggressione tenute polizia Pucuta (Huancavelica).

Gonzalo Fernandez Gasco nel Nord (Cerro nero-Ayabaca), con la rubrica "Manco Capac" e il "César Vallejo" pronti a sollevarsi in Pataz, con Elio Portoicarrero nel dipartimento di La Libertad.

Per dichiarare guerra ha in uniforme militare e seguendo le convenzioni internazionali in materia di rivolte dei ribelli. Luis Felipe personalmente correva il fronte "Pachacutec" a Mesa Pelada nella valle della Convenzione, a Cuzco, dove cadde crivellato con la sua campagna, il 23 ottobre 1965. Ha lasciato scritti di analisi politica, socio-economica, strategia militare e di un libro di parabole chiamato "Storie rivoluzionari".

La rivoluzione peruviana
Concetti e prospettive

Luis de la Puente Uceda

(*) Questo articolo è stato scritto dal partner Luis de la Puente Uceda in luglio 1965 per la politica degli Stati Uniti rivista "Monthly Review", al fine di propagandare all'estero combattere il processo avviato in giugno dal MIR.

Pubblicato: in traduzione inglese con il titolo di "La rivoluzione peruviana: Concepts and Perspectives" in Monthly Review novembre 1965, pp (vol 17, no 6..). 12-28, e in Cile nella versione spagnola della rivista.
Digital Edition: marxisti Internet Archive, 2006.
Fonte: Opere di Luis de la Puente Uceda. Edizioni Voz Rebelde, (Lima) 1980.
________________________________________


De la Puente e dei suoi seguaci, e tutti i fronti MIR sono stati sciolti nello stesso anno della sua nascita: 1965.
Luis Felipe de la Puente Uceda viene ucciso dalla superiorità numerica negli uomini e di armi da parte del governo costringe Belaunde e il suo cadavere mancante. Le azioni si sono verificati il ​​23 ottobre. 25 dello stesso mese, l'esercito ha detto in un comunicato, si rende conto dei fatti.

Omaggio ai 50 anni del suo sacrificio eroico:


Luis de la Puente Uceda e gli eroi Mesa Pelada live!

* Luis de la Puente Uceda - abbreviato LPU


viernes, 29 de mayo de 2015

La diversa

La diversa
Oggi nel telegiornale ha annunciato oggi un insignificante a prima storia vista.
Il 19 maggio, una pecora del Tesoro Usa una madre ha abbandonato il suo neonato figlia agnello. Il bambino agnello è stato adottato da un cane che gli salvò la vita. Mentre si guarda il video mi sono chiesto che cosa potrebbe essere il motivo per cui una madre lascia il suo bambino? Nel film l'abbacchio sano, giocoso, semplice .. Beh sembrava quasi normale! In un po 'ho notato e mi sono reso conto che il gregge di pecore con la madre pecore era appena tutto bianco o quasi tutti bianchi e pochissimi di loro avevano una macchia nera su questa o quella parte del suo corpo. Ma, sicuramente tutti! Avevano teste bianche. L'agnello bambino ha avuto la sfortuna / o chi lo sa? - Bliss! / Nascere con tutta la testa nera e il corpo tutto bianco. Uno strano fenomeno ben simmetrico me personalmente mi ha stupito ma ci ha fatto la madre di pecora che ha abbandonato il suo bambino.
Al momento ho dato la mia mente che ho pensato: Perché sempre odiate chi è diverso? Siamo paura di loro? O abbiamo paura noi stessi?
Mancanza pensare di più a questo proposito.
Sinceramente Tanyita Yupanqui



Ruta de Sabiduria... Gesù Era lì