Nessuno è come te

jueves, 3 de octubre de 2013

Meticci o acculturati indiani.

Meticci o acculturati indiani. Juan Esteban Yupanqui Villalobos 


Ci sono strumenti per l'analisi e la conservazione delle informazioni nelle scienze storico che non vengono presi in considerazione dagli organismi ufficiali e considerare ciò che Mincelli Laura ha scoperto che nei congressi successivi scienze storiche dell'Olimpo vengono ignorati dai leader di queste istituzioni , che negano il tono dittatoriale prove che lo porta versato terreni manuali ufficiali di segnalazione di eventi che possono occupare lo spirito delle nazioni. Come base per lo sviluppo di un popolo è soddisfare con precisione le loro basi di apparenza in quanto tale, ma se non si sa non possono formare, plasmare il loro futuro, servire con precisione tali dati e se non si può andare male in quel modo. Questo è ciò che accade con alcuni ufficiali storici conosciuti, come il Perù. Il Perù come nazione, come etnia cultura o gruppo sociale non esiste solo nella mente dei conquistadores e dei loro discendenti pretendono e tenerlo dentro per più di cinquecento anni. Ma lo fanno come un meccanismo per il sostegno del loro potere politico ed economico, questa è la vera ragione, perché altrimenti cadrebbe tutta l'impalcatura che tiene. Il racconto è costruito anche in base a interessi di classe, per dare consistenza e la presenza del suo potere, si è basata, allora lo è, ma non come un sindaco all'oscuro di Santiago de Chuco ha detto che: "Nella storia non vita ". È così potenti gruppi sono dovute profonda comprensione dei processi storici e la costruzione di una immagine della storia che è favorevole e consistenza alla gestione di energia in un'area geografica. Prima di andare avanti in queste riflessioni dovrebbero essere chiare e nitide per le mie affermazioni sono sostenute dal modo in cui sto scoprendo che è lo stesso modo in cui hanno scoperto i miei antenati. La conoscenza per il mondo andino sorge su altri parametri che hanno portato l'equilibrio tra l'uomo e tutti gli elementi del cosmo, nessuna supremazia o dominanza di ogni genere, con il massimo rispetto sopra l'altro, in contrasto con la logica che sta alla base discorso accademico occidentale o la riflessione che è il frutto di quella logica che ha come principi di contraddizione e dei suoi due derivati ​​sul principio di identità e di terzo escluso. Che si basa in modo da sapere come la scienza e la rispetto come santa verità.  




Questa è l'ultima è la base del dogmatismo di tutto il sistema sociale, politico ed anche culturale e religiosa per finalizzare. La razionalità del West è uno di esclusione, in base a una logica binaria che valorizza solo due proposte o valori logici e scegliere uno contro l'altro. Molto diverso dalla razionalità andina è sancito i principi di complementarità degli opposti e senza elementi binari se sono affollate, nello schema più semplice due elementi contraddittori completano un terzo. Il secondo principio di reciprocità, che è noto per l'amore, ma non un cedente l'amore, se non il non modificato complementare all'altro, se lo accetta come è invece l'amore da una prospettiva occidentale è unidimensionale e unidirezionale, questo porta al dogmatismo e l'affetto per l'inclusione e la deglutizione l'altra. Da un lato, il lavoro non è un affronto o nessuno sforzo, come concepito dal pensiero cristiano che mette in guardia l'uomo a dominare la natura, anzi nel mondo andino di lavoro per ami ed aumentare il lavoro significa vita. In Occidente non vi è alcuna mediazione di separazione, se non, che esclude la differenza o la differenza è il principale elemento di esclusione, in modo che il discorso accademico occidentale è una unilineare riflessione meccaniche, unidirezionali e bidimensionali. La loro cultura, la loro organizzazione sociale, l'economia e la religione è strutturato in questo modo, che ha permesso di mettere in pericolo la vita umana stessa e l'esistenza del pianeta. E 'discorso accademico diverso è una riflessione andina CONTEMPLATIVA, che non è legato a nessun meccanismo di come è occidentale per la sua meccanica newtoniana 


Beh, ho risolto questo problema prima comprensione che una delle fonti della storia, a parte i manuali conminadas in scienze storiche, è la riflessione proprio contemplativa è fatto comunitariamente in tutte le organizzazioni sociali andini. Da lì sto iniziando a titolo di commento, è dannoso per coloro che sono troppo acculturati e in movimento attraverso paradigmi occidentali delle conoscenze scientifiche. In una recente visita al campus di vallejianos studiosi, lanciare come un sasso per abbattere i miti che si tengono come grissini in un gioco e crollerà perché il grido che è stato messo al di là del cielo ed è come culturado loro definizioni sono statico e non di plastica, per esempio questo è quello che si legge negli scritti di Ivan Degregori e Portocarrero essi immaginano il meticcio-che in realtà è, come individuo amaro e sotto pressione creolo stato, sia per la attraverso la politica culturale e religiosa sociale, ma invece è una persona molto allegra, per loro è incomprensibile per la gente in via di sviluppo tratti schizoidi di anormalità sono i torturatori e torturati. Così mi sono reso conto che per i nativi era ed è necessario per Vallejo è un bastardo e invece un vero indiano. Le ragioni ti hanno detto questi scrittori e farlo di nuovo in un post con la base storica della storiografia ufficiale. http://juanestebanyupanqui.blogspot.com

Ruta de Sabiduria... Gesù Era lì